buzzoole code

Fiat 500X 2018, è veramente nuova? (FOTO) Cosa c'è di veramente nuovo nella 500X 2018, qui l'analisi e la presentazione del modello

Fallo sapere ai tuoi amici

Fiat guadagna la ribalta dell’informazione in Italia con il lancio della 500x 2018, auto che viene rinfrescata dopo il successo della prima generazione e che porta in listino novità interessanti. Certo un’analisi tradizionale copiando il comunicato stampa potremmo farla ma come ben sapete a noi piace andare oltre, ecco perchè vogliamo capire e soprattutto trasmettere se e quanto la 500x è realmente nuova.

Fonte: Fiat

Partiamo dall’esterno.
500x 2018, in listino come 500x MY2019 così guadagna un anno dalla reale uscita, arriva quattro anni dopo il lancio sul mercato e si caratterizza per nuovi gruppi ottici a LED e nuovi dettagli sul muso adesso più filante. Al posteriore poi stesso trattamento, luci riviste e linea ridefinita. Ci saranno infine nuovi paraurti di protezione nelle versioni City Cross e Cross.
A bordo, l’ambiente è praticamente lo stesso. Cambia il volante e c’è un nuovo software di infotainment, lo UconnectTM HD Live con schermo da 7″, interfaccia Bluetooth con vivavoce, streaming audio, lettore di SMS e riconoscimento vocale, oltre a porte Aux e USB, con Android Auto e Apple Car Play.
Presenti per chiudere i sistemi di assistenza alla guida, Traffic Sign Recognition per la segnaletica, lo Speed Advisor per i limiti stradali, il Lane Assist per il mantenimento automatico della corsia. Optionals sono la frenata assistita, il monitoraggio degli angoli ciechi e l’adattatore di velocità al traffico e alla distanza del veicolo che precede.
Fonte: Fiat

Parliamo di motori.
Qui forse troviamo la vera novità portata da Fiat su 500x. Arrivano infatti i motori benzina 1.0 tre cilindri e 1.3 quattro cilindri per rispondere alla normativa antinquinamento Euro 6d-Temp (in vigore dal 1 Settembre 2019), propulsori già visti sulla Jeep Renegade.
Il primo eroga 120 CV e 190 Nm di coppia, il secondo 150 CV e 270 Nm. Entrambi sono equipaggiati con il cambio manuale a 6 marce, ma al 1.3 si può abbinare l’automatico a doppia frizione DCT a sei marce. Si può anche scegliere il benzina aspirato 1.6 E-Torq da 110 CV anche questo in linea con la nuova normativa.
In materia di Diesel non cambia nulla. Ritroviamo i soliti 1.3, 1.6 e 2.0 MultiJet II aggiornati grazie all’adozione del catalizzatore SCR e del filtro anti-NOx per i gas di scarico, che funziona tramite urea. Il 1.3 sviluppa 95 CV mentre sono 120 CV quelli del 1.6 e 150 CV quelli del 2.0 unico ordinabile con cambio automatico a 9 marce e trazione integrale.
Il 1.6 può essere accoppiato all’automatico 6 rapporti.
Fonte: Fiat

Conclusioni.
La 500x 2018 cambia ma non stravolge come è normale nel mercato auto moderno trattandosi di un semplice restyling. Bene le novità introdotte sui motori mentre sono poco interessanti seppur utili le dotazioni di bordo e gli elementi tecnici di assistenza alla guida. La frenata automatica di emergenza nel 2018 non dovrebbe essere un optional!
Comunque la 500x sarà di sicuro un successo commerciale vista la buona fattura ed il prezzo conveniente proposto in promozione.
Si tratta dunque di un prodotto in linea con le aspettative e che non esce fuori, per fortuna, dalla strada tracciata dalla prima versione uscita nel 2014.
Sorprende il trattamento da rivoluzione del mercato auto riservato dalle altre testate italiane… anzi no !

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!


Ti piace Small-business-internet-marketing.info? Aiutaci a crescere,

Rispondi o lascia un commento