buzzoole code

Ferrari 488 GTB: l’erede della meraviglia chiamata 458 Italia (FOTO) Nasce dalle linee 458, ma la 488 GTB mette il turbo, scoprila qui

Fallo sapere ai tuoi amici

Alla Ferrari non si fermano mai. La 458 Italia, dalla sua uscita sul mercato nel 2009, ha saputo essere apprezzata da tutto il mondo dell’auto per le sue incredibili prestazioni e una bellezza disarmante, ma è arrivata l’ora della sua erede: la Ferrari 488 GTB.

Fonte: autoitaliaevolution.it

Da Maranello è uscita una nuova vettura che vuole migliorare l’ottimo lavoro fatto sulla 458.
La casa del Cavallino Rampante, però, deve sottostare alle nuove leggi sulle emissioni e ha dovuto inserire il turbo nella sua vettura per abbattere le emissioni di anidride carbonica, ma in Ferrari il doppio turbo lo hanno montato sul nuovo V8 perchè sostengono che oltre i 605 cavalli della 458 Speciale non si possa andare con un motore aspirato.
I numeri della nuova Rossa puntano ancora più in alto: V8 biturbo (90° tra le bancate) da 3.9 litri, 670 cavalli, 760 Nm di coppia massima, 1370 kg di peso a secco.
Fonte: motorimagazine.it

Grazie al cambio a sette rapporti al volante (denominazione Ferrari: F1 dual clutch transmission) la vettura tocca i 100 km/h da ferma in 3 secondi netti e i 200 km/h in 8.3 secondi arrivando alla velocità massima di 330 km/h.
Compreso nel prezzo (210.889€) si hanno i fari bixeno, il differenziale autobloccante a gestione elettronica, le sospensioni attive e i freni carboceramici Brembo.
Fonte: motorauthority.com

Un’altra Rossa che ha il compito di mantenere alto tutto ciò che ha conquistato  la 458 e sembra sulla strada giusta.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!


Ti piace Small-business-internet-marketing.info? Aiutaci a crescere,

Rispondi o lascia un commento